20. Dicembre _ Natale al Nord…

Vi ho mai parlato della Norvegia?!
Ho il vago sentore di aver già spifferato qualcosa a proposito di questo Paese… giusto quelle due o tre informazioni e impressioni post corsa verso Capo Nord di quest’estate. E credo che sia anche emerso il mio amore per alcuni luoghi e caratteristiche, come i fiordi e le Isole Lofoten…

C’è poi un’intera area della Norvegia che secondo me è letteralmente il luogo ideale per trascorrere le feste di Natale, grazie all’atmosfera da vero e proprio profondo Nord… sto parlando della Norvegia del Nord, o Northern Norway, composta da alcune regioni come il Nordland, il Troms -la regione di Tromsø- e il Finnmark, la più settentrionale terra norvegese, dove si trova niente po’ po’ di meno che Capo Nord.

La prima associazione che viene in mente pensando a queste regioni situate oltre il Circolo Polare Artico sarà sicuramente per molti il fenomeno unico dell’aurora boreale, di cui vi ho tra l’altro già parlato qui… ma, come ci ricorda il portale del turismo norvegese VisitNorway con l’hastag #Nonsoloaurora, la Norvegia ha anche molto altro da offrire in questo periodo invernale…

Innanzitutto le regioni settentrionali, che durante l’inverno sono coperte da una romanticissima coltre di neve, sono ricche di cittadine e realtà urbane molto interessanti.
Come vi ho raccontato le isole Lofoten rappresentano quasi in ecosistema a sé, ricco di possibilità ed esperienze diverse. Dalla visita dei principale centri come Reine, Svolvær  e molti altri, alle varie attività come le escursioni in gommone nel Trollfjiord, le uscite di pesca con i pescatori locali, la possibilità di sciare sulle montagne delle isole, ma anche molti musei sulla storia e le tradizioni vichinghe.

Oltre a queste isole una tappa assolutamente imperdibile è la città norvegese più settentrionale, Tromsø, che si trova nella sua parte storica interamente costruita su un’isola collegata alla terraferma tramite un ponte. Si tratta di un centro urbano di dimensioni comunque contenute, ma dalla grande vitalità ed identità.
Il centro è davvero delizioso ed arricchito da molti locali e ristoranti dove assaggiare la cucina locale; la città offre anche la possibilità di visitare un museo interamente dedicato all’Artico, il Museo Polare, mentre chi è interessato al fenomeno dell’aurora boreale non potrà farsi mancare una visita a Polaria e al più grande planetario di Norvegia.

La regione di Tromsø è, inoltre, particolarmente adatta anche per chi cerca un’avventura nella natura. Una vasta scelta di tour ed escursioni con slitte trainate da cani o addirittura renne, ciaspolate, ma anche safari alla ricerca delle meravigliose balene nel freddissimo Mare di Norvegia aspetta chi vuole immergersi nel paesaggio norvegese; mentre per chi cerca un’esperienza più soft a poca distanza dal capoluogo si trova il Polar Park Arctic Wildlife Centre, a Bardu, per cercare di avvistare lupi, orsi, linci, volpi artiche, alci, renne e chi più ne ha più ne metta… che lì vivono in semilibertà.

Spingendosi sempre più a nord, le terre desolate del Finnmark lasceranno sempre meno spazio agli insediamenti urbani, ma ammirare gli altopiani completamente spogli e coperti di neve deve essere sicuramente uno spettacolo unico. Capo Nord anche d’inverno riserva molte possibilità, dalle escursioni in slitta ai safari per la pesca del granchio reale nel Mar di Barents, la scoperta delle comunità sami, fino ad esperienze più estreme come soggiornare nell’hotel di ghiaccio più settentrionale ad Alta!

Insomma, c’è solo l’imbarazzo della scelta… e per scoprire quale può essere l’itinerario su misura per voi non vi resta che fare un questo semplicissimo test a cura di Visit Norway… che personaggio artico siete?!


Le immagini sono state tratte da internet e pertanto considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email, saranno immediatamente rimosse.

Annunci

Published by

Mariagiulia Bertali

Chi sono?! In realtà Mariagiulia, tutto attaccato (!), ma per semplicità e velocità Mery. 26 anni, laureata in architettura…Architetto in progress! Soprattutto, però, CURIOSA e APPASSIONATA di tutto quello che succede al di là del “paesello”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...