La Via Lauretana

#PostoFinestrinoincammino: un viaggio a 4km/h

La velocità.
Un elemento che raramente si prende in considerazione parlando di viaggi. Si scelgono mete, organizzano itinerari, selezionano i migliori mezzi di trasporto e cosa mettere o meno nella valigia. ma ci siamo mai chiesti a che velocità si svolgerà il nostro viaggio?! Io non me l’ero mai domandata prima, nemmeno l’anno scorso quando abbiamo percorso 6.300km in Scandinavia in 13 giorni… tanto erano compito della macchina!

Eppure ho scoperto che la velocità influisce molto sul modo di viaggiare, su come i luoghi vengono percepiti, perfino sui ricordi che portiamo con noi di un viaggio!
Cosa vuol dire un “viaggio a 4km/h”?!

Beh, innanzitutto, CAMMINARE, un piede davanti all’altro e uno zaino sulle spalle… è più o meno questa la velocità media che si ottiene, salite e discese comprese!
Vuol dire che in un’ora al massimo si raggiunge quella curva là giù, in fondo al rettilineo e che il paesaggio attorno non cambierà poi così tanto. Vuol dire anche che in salita, quelli che alle nostre gambe e al nostro fiato sembrano 10km, sono in realtà poco più di 200m con una pendenza del 10%…
Cambiano le distanze, si dilatano così tanto che inizialmente si è quasi spaesati, senza punti di riferimenti. Poi, piano piano, si comincia a prendere la misura del proprio passo e la coscienza della strada percorsa che gradualmente diventa acido lattico nei muscoli, ma soprattutto esperienza e curiosità soddisfatta.

Ma significa anche avere tutto il tempo possibile per guardarsi attorno, non solo attraverso la cornice quadrata di un finestrino, ma proprio a 360°, fermandosi ogni volta che ne valga la pena ai nostri occhi e al nostro cuore.
La percezione del paesaggio che ci circonda cambia davvero molto nel caso di un viaggio a piedi: l’orizzonte visivo è molto più limitato, spazia meno di un qualsiasi altro viaggio a bordo di mezzi più veloci… ma emergono improvvisamente tutti i dettagli: quella casetta quasi sommersa dalla vegetazione del bosco, i ciottoli antichi e consumati del sentiero, le more che lucidissime sbucano tra una spina e un cespuglio, quella fontanella antichissima dalla quale l’acqua più buona del mondo aspetta proprio noi.
Viaggiare a 4km/h ci ha sicuramente svelato un nuovo modo di osservare l’ambiente che accoglie un itinerario, una sorta di nuova lente in grado di far risaltare gli aspetti più semplici ed affascinanti!

E poi c’è qualcosa di estremamente catartico nel “camminare”.
Il regolare e continuo alternarsi di un piede davanti all’altro, meccanico ma mai scontato, favorisce inevitabilmente il fluire incontrastato dei pensieri: non posso dire di essere mai tornata da un viaggio con la mente più leggera di questa volta! Sarà che pur di esorcizzare i piedi che cominciano a far male, le gambe che si induriscono, le spalle che a tratti sembrano non sostenere più il peso dello zaino… tutti i dolori passano in secondo piano con il procedere della strada e l’avvicinarsi della meta! Perché poi non vogliamo considerare anche il potere magico e taumaturgico che ha l’ARRIVARE?!

E fu così che, realizzando tutte queste cose, abbiamo percorso le 7 tappe della Via Lauretana.
We did it!!

Partiti da Assisi sabato 13 agosto ed arrivati a Loreto venerdì 19, passando dall’Umbria alle Marche, nella valle del Chienti che tra una collina e l’altra ci ha condotto fino a Macerata, Recanati e poi fino al mare… Abbiamo realmente aperto un “vaso di Pandora”: le Marche sono meravigliose, paesaggi da cartolina e borghi incastonati come gemme preziose sulla cima delle colline, una cucina tradizionale da leccarsi le dita ad ogni pasto, un’accoglienza perfetta… ecco di tutto questo ne parleremo presto!!

DSC_0061

Annunci

Published by

Mariagiulia Bertali

Chi sono?! In realtà Mariagiulia, tutto attaccato (!), ma per semplicità e velocità Mery. 26 anni, laureata in architettura…Architetto in progress! Soprattutto, però, CURIOSA e APPASSIONATA di tutto quello che succede al di là del “paesello”.

2 thoughts on “#PostoFinestrinoincammino: un viaggio a 4km/h

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...