Cartoline da…

imm copertina2Posso tranquillamente dire di appartenere ancora alla generazione delle cartoline… o che per lo meno ha avuto modo di apprezzare il rituale di scegliere, scrivere ed imbucare decine di belle immagini cartonate della meta delle proprie vacanze. Una vacanza non era mai davvero tale se prima di ripartire non si erano spedite cartoline a chi era rimasto a casa… alle elementari, in occasione delle gite scolastiche (e devo dire che non era niente male fare 5 giorni a Roma o 3 a Firenze, anche se con le Suore…) dovevamo partire da casa già muniti di etichette bianche compilate con gli indirizzi dei destinatari delle nostre cartoline, che diventavano quindi un vero e proprio must! Quando si dice l’organizzazione… E pensate che d’estate, in occasione della vacanza al mare con la famiglia era d’obbligo inviare cartoline a nonni, zii e parentado vario… niente di strano direte voi, beh ma non se da quando sei nata sei sempre andata al mare a Chiavari in Liguria, tutte le estati! Sicuramente dopo un po’ il postino ha cominciato a recapitare cartoline-doppioni, manco i nonni facessero la raccolta!!!

Eppure era un “rito” meraviglioso: dalla scelta dal tabaccaio per la cartolina più bella, suggestiva o simpatica, agli abbinamenti cartolina-destinatario…

Ma alla nonna quale inviamo?! Quella al tramonto, è la più bella! Quella lì un po’ bruttina, dove il mare non si vede quasi, mandiamola alla maestra, dai…

per non parlare poi dello “scervellamento” per trovare qualcosa di diverso da scrivere a ciascuno e poi via, francobollo e ricerca della cassetta delle lettere per imbucare il frutto del nostro lavoro!!!

Inutile dire che oggi una cartolina è cosa rarissima… qui troverete dei post formato cartolina, dedicati ad una città/Paese/situazione con le immagini più belle e tanto di dedica!

Annunci